Santa Cecilia con la Banda Musicale Città di Varallo.

Santa Cecilia trionfa a Varallo

Teatro Civico di Varallo gremito per il concerto di Santa Cecilia della Banda Musicale Città di Varallo. La festa è stata celebrata sabato 18 novembre.

Presenti il Sindaco Eraldo Botta con gli Assessori Enrica Poletti e Nathalie Ricotti. Alle ventitré, è stato salutato con un applauso l’arrivo del Vescovo di Novara, Monsignor Brambilla. Il presule era accompagnato dal Prevosto, Don Roberto Collarini, da Don Graziano e da Don Giorgio Borroni, Direttore Caritas Diocesana.

Emozioni in musica

Il concerto si è aperto con l’Inno Città di Varallo. Eseguito dalla Banda senza il Maestro, che poi è salito sul podio, accolto da un applauso e ha diretto il concerto.
In molti brani sono intervenuti diversi solisti, che sono stati molto applauditi: Andrea Dealberto alla tromba, Claudio Martinetti al sax tenore, Sebastian Sesia al sax contralto, Roberto Costadone al trombone, Michele Colombo alla batteria, Giulia Costadone al flauto traverso.

I riconoscimenti

Nell’intervallo dello spettacolo premiata l’allieva più promettente della scuola, Federica Colombo.Sono stati poi premiati i nuovi allievi: Marta Perono, Giulio Ragozzi, Isaac Sassi e Michele Zanino, e sono stati assegnati i “premi alla carriera”: a Claudio Martinetti per i quindici anni in Banda, Carlo Battaglia e la segretaria Valentina Griselda per i vent’anni. Giulia Costadone per i trent’anni, Franco Melchiorre per cinquantacinque anni di attività, lo stesso Mario Dealberto ha festeggiato i sessant’anni in banda. Daria Uffredi che è stata Presidente della Banda, ha ritrovato intatta l’emozione di quando sedeva tra i musicisti.
La seconda parte del concerto si è aperta con “Monte Rosa”, marcia sinfonica del Maestro Giuseppe Preti, molto conosciuta in Valsesia, perché questo musicista poliedrico ricoprì molti ruoli musicali e a Boccioleto fu anche organista.

Leggi anche:  Arnesi da scasso nello zaino: fermato sul treno

La sfilata di domenica

Domenica 19 la Banda, inoltre, ha sfilato per le vie cittadine, soffermandosi al Cimitero per la deposizione di un omaggio ai musicisti defunti.:

Dopo aver accolto il Vescovo sul sagrato di San Gaudenzio, la Banda ha assistito alla Messa in Collegiata, da lui stesso celebrata. Al termine la sosta in Municipio, dove il Sindaco ha offerto il tradizionale aperitivo. Dopo il pranzo alle Piane Belle, Enzo Dalberto, che suona in Banda, ma è anche un valente poeta, ha dedicato una poesia al Presidente, Mario Dealberto, perché: “Della Banda sei il pilastro / dove appoggia la struttura / se mancassi è un disastro / una vera jettatura /…/ E noi da bravi musicanti / Ti seguiamo e andiamo avanti”.

Doveroso infine ringraziare Piera Mazzone e il Comune di Varallo per l’invio del servizio.